galaxy-j1-524x450

Come da titolo, dalla fusione tra il Samsung Galaxy S4 e il Samsung Galaxy Note 3, nasce il Samsung Galaxy J che però uscirà solamente in Giappone, o almeno così dovrebbe essere.

Il design del Samsung Galaxy J è molto simile al Note 3, come del resto anche le specifiche tecniche che sono esattamente le stesse di quest’ultimo: processore Snapdragon 800 e 3GB di RAM. Rispetto al Note 3 è però sprovvisto di S-Pen.

Del Samsung Galaxy S4 ha invece “ereditato” lo schermo da 5 pollici full HD, ma se si tratti di un LCD o di un AMOLED ancora non si sa.

Anche la batteria è la medesima dell’S4, ossia una 2600mAh, e come Sistema Operativo avrà Android 4.3.

Per ora è stato visto in Giappone solo con il marchio dell’operatore NTT DoCoMo in Giappone.

Ad ogni modo il Samsung Galaxy J ha fatto la sua entrata nel mercato nipponico proprio oggi ed è disponibile in tre differenti colori: blu, bianco e rosa. Chissà se prima o poi arriverà anche nel nostro Paese… noi speriamo proprio di si! Per saperlo non ci resta che attendere.

Leggi anche:  Galaxy S9: ecco la migliore immagine mai vista, è uno smartphone stupendo