spotify-logo-primary-horizontal-light-background-rgb

Spotify è una di quelle applicazioni che ha riscosso molto successo negli ultimi tempi, se però fino ad oggi per reclutare nuovi ascoltatori avevamo bisogno dell’app sul telefono oppure sul desktop da oggi c’è un nuovo metodo per seguire gli utenti Spotify

L’app infatti ha introdotto da oggi il pulsante “segui” o “follow” che probabilmente troveremo vicino ai pulsanti segui o mi piace di Facebook, Google+, Twitter, Pinterest ecc. così da iniziare subito e direttamente dal web l’esperienza musicale di Spotify.

L’idea è quindi quella di rendere più facile e accessibile l’esperienza musicale insieme all’accessibilità nel seguire i nostri artisti preferiti. Molto presto infatti vedremo questo pulsante su molti siti web e cliccando su “segui” quindi ci ritroveremo l’artista direttamente sulla nostra app per il telefono e su tutte le piattaforme collegate al nostro account.

Ovviamente tutto questo servirà anche a dare a Spotify una maggiore presenza online permettendogli di reperire nuovi abbonati che ancora non hanno scaricato l’app. 

[via]

Leggi anche:  Spotify, l'abbonamento premium a soli 0.99 euro: come averlo