lumia 1 second charge

Di cose strane ed esperimenti su internet se ne vedono tanti però quando sono organizzate da grosse aziende destano ancor più curiosità, questa volta è Nokia, colosso finlandese a voler testare la velocità di carica di un suo terminale di punta grazie all’ausilio dell’università di Southampton e al suo laboratorio ad alta tensione

Grazie agli ingegneri dell’università infatti che sono in grado di simulare un fulmine Nokia ha voluto testare la carica con un’energia così potente per il suo Lumia 925 affinchè si possa ricaricare nel minor tempo possibile, il risultato è stato incredibile. Ecco il video dimostrativo:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=RJTl2oqaWPs

Ecco infine la spiegazione dell’esperimento direttamente da Neil Palmer, uno degli scienziati dietro l’esperimento

“Utilizzando la corrente alternata, guidata da un trasformatore, oltre 200.000 volt è stato inviato attraverso un varco 300mm – dando calore e luce simile a quella di un fulmine. Il segnale è stato poi fatto entrare in un secondo trasformatore di controllo, che ci permette di caricare il telefono. Siamo rimasti stupiti nel vedere che i circuiti Nokia hanno retto e stabilizzato il segnale , permettendo la batteria da caricare in pochi secondi. Questa scoperta dimostra che il dispositivo può essere caricata con una corrente che passa attraverso l’aria, ed è un enorme passo avanti verso la comprensione di un potere naturale come un fulmine e sfruttando la sua energia. “

Questo quindi spiega come in futuro si potranno utilizzare fonti di energie alternative e naturali per ottenere delle batterie sempre cariche in pochissimi secondi, e chi resta spesso a corto di batteria sa quanto interessante potrebbe essere questa scoperta per un futuro speriamo molto prossimo.

Leggi anche:  Nokia 8 protagonista del primo video teardown: tutti i dettagli

Mi raccomando non provate a lasciare il telefono fuori dalla finestra durante una tempesta, non penso riuscireste a ottenere lo stesso risultato dell’esperimento sopra descritto 😉

[via]