Concept-tablet-Nokia-650x245

 

Dopo aver costruito la sua larga popolarità con gli smartphone e adesso anche i phablet, Nokia pare si appresti a lanciarsi anche nel mercato dei tablet.

E’ già da un po’ di tempo, infatti, che si vocifera riguardo ad un misterioso tablet, soprannominato Sirius, in arrivo da Nokia. E adesso il chiacchierato tablet ha finalmente fatto la sua prima comparsa pubblicamente.

Il tanto atteso tablet Nokia con Windows RT adesso ha apparentemente ottenuto la certificazione Bluetooth sotto il nome del modello RM-114Il presunto tablet Nokia è stato anche sottoposto ad un test di benchmark GFX , ma in quell’occasione è stato paradossalmente indicato come modello RX-114.Lo stesso nome in codice è stato trovato nei log della compagnia AdDuplex. Riguardo a questa discrepanza tra i nomi, si pensa che la RM-114 sia una variante leggermente modificata dell’ RX-114.

Rumored-Upcoming-Nokia-Tablet-Gets-Bluetooth-Certified-383185-2

Tuttavia, GFX benchmark va a confermare i rumors passati riguardo al misterioso tablet Nokia, definito come “Jinish Sirius“. Il test mostra chiaramente che il tablet sarà caratterizzato da un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 , con GPU Adreno 330. Il modello del tablet visto la scorsa settimana era caratterizzato da un colore rosso brillante e diverse accattivanti caratteristiche.

Leggi anche:  Nokia record di vendite, HMD Global ha venduto milioni di smartphone in pochi mesi

Il Nokia Sirius dovrebbe infatti essere dotato di uno schermo da 10.1 pollici 1080 x 1920, 2GB di RAM, 32 GB di archiviazione, con la possibilità di incrementarla tramite lo slot microSD. L’apparecchio dovrebbe avere una durata abbastanza lunga della batteria, che potrebbe durare fino a 10 ore.

Il tablet Sirius sta suscitanto l’interesse di molti, in quanto è la prima volta che Nokia decide di inserirsi sul serio nel mercato, già molto duro, dei tablet. Ancora c’è molto mistero attorno al device ma, secondo delle fonti come WPCentral ed @evleaks, l’atteso tablet Nokia potrebbe venire svelato il mese stesso in cui l’azienda finlandese lancerà il suo phablet Nokia 1520.

[Via]