instagram

 

Instagram è senza dubbio una delle applicazioni più popolari e amate dagli utenti che presto saranno costretti, però, a visualizzare degli annunci pubblicitari durante l’utilizzo dell’app.

Da quando Instagram è stato lanciato, agli esordi, come applicazione esclusivamente per iOS  nel 2010, non ha mai avuto annunci che saltavano fuori all’improvviso durante la navigazione nè ha mai cercato di convincere a comprare nulla per usarlo. Qualcosa però è cambiato quando è stato portato su Android. E ora Instagram ha più di 150 milioni di utenti attivi ogni mese. Cioè 128 milioni di più dal momento che Facebook ha acquisito la popolare applicazione di photo-sharing nel mese di aprile 2012. Per questo motivo, stando a quello che riporta il Wall Street Journal, ora l’azienda sta progettando di implementare gli annunci pubblicitari all’interno dell’app, e attivarli entro l’anno prossimo.

Pare che gli annunci saranno concentrati sulla scheda Esplora dell’app, che promuove contenuti popolari e anche la funzione di ricerca che consente agli utenti di scoprire le immagini e i tag. Alcuni prodotti pubblicitari potrebbero anche permettere agli utenti di cliccare sulle immagini dei prodotti e collegarsi così al sito proprio del rivenditore, ma questo è ancora da implementare.

Leggi anche:  Fibra ottica: ecco come scoprire se il vostro indirizzo è coperto da internet super veloce

Su Instagram era già presente un certo grado di pubblicità grazie all’utilizzo, da parte di aziende e vip, degli hashtag, che funzionano allo stesso  allo stesso modo di Twitter e Facebook. Speriamo che questo piano di Instagram volto a monetizzare l’app non vada a rovinare l’esperienza utente semplice e pulita che l’ha resa tanto popolare.

[Via]