mediatek-vs-qualcomm

Kristin Taylor è un nome che molto probabilmente non riconoscete, ma c’è qualcosa di lei in tutti gli smartphone con processore Qualcomm dove ha lavorato per 15 anni coprendo diversi ruoli.

Secondo DigiTimes, ora farà parte di MediaTek con il ruolo di capo delle relazioni con gli analisti di tutto il mondo. Perché questo è importante? La realizzazione di un processore era qualcosa di molto complicato e suddiviso tra diverse società, ora, invece, tutto è molto più semplice, con Snapdragon, Qualcomm ha cambiato tutto. Nel giro di 30 giorni gli ingegneri sono in grado di realizzare un processore perfettamente funzionante sia per smartphone che per tablet in un pacchetto accurato e senza bug.

E qui entra in gioco Kristin Taylor e la sua assunzione in MediaTek. Mediatek realizza processori esattamente come Qualcomm, ma con costi decisamente inferiori. Certo, attualmente Mediatek non produce processori che hanno la stessa qualità e potenza delle CPU Qualcomm ma le cose stanno rapidamente cambiando e questa assunzione fornisce il sentore di questo cambiamento.

Leggi anche:  Snapdragon 845, arrivano i primi benchmark sull'effettiva potenza del processore

Oggi Mediatek fornisce le CPU a praticamente tutti i produttori cinesi ma non solo, sono molte le aziende che stanno acquistando i processori Mediatek per i loro device ‘economici’, tra questi ASUS, Sony, Alcatel solo per citarne alcuni.

Non tutti possono o vogliono spendere 700€ per uno smartphone o un tablet, costoro ricoprono una grandissima fetta di mercato che vogliono un telefono per 200 o 300€ al massimo, ed è proprio qui che eccelle MediaTek.

via