mi3_01

 

Il produttore cinese Xiaomi ha l’abitudine di rilasciare smartphone di fascia alta a prezzi di fascia media e lo stesso ha fatto col suo ultimo smartphone, lo Xiaomi MI3.

Il nuovissimo Xiaomi MI3 ha infatti alcuni dei più potenti hardware, con un prezzo di partenza di soli 327 dollari (circa 250 euro).

Xiaomi prevede di offrire il Mi3 in due varianti: una con un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 per Cina Unicom, e l’altro con un chip quad-core NVIDIA Tegra 4 per China Mobile. Purtroppo non c’è alcuna indicazione se il modello è stato progettato per funzionare su reti wireless al di fuori della Cina. Lo Xiaomi MI3 è uno dei primi telefoni ad essere disponibile con 4 processori NVIDIA Tegra.

I prezzi relativamente bassi di questi telefoni possono anche eventualmente fare pressione su altri produttori di dispositivi. A parte il Google Nexus 4, non c’è infatti davvero un altro telefono potente come il MI3 e venduto per un prezzo così basso.

Leggi anche:  Xiaomi: finalmente disponibile anche in Italia!

Lo Xiaomi MI3 dotato di un display da 5 pollici a 1920 x 1080 pixel, una fotocamera posteriore da 13mp, fotocamera anteriore da 2 megapixel, 2 GB di RAM, 16 GB fino a 64 GB di memoria, una batteria da 3050mAh, WiFi, Bluetooth, GPS e GLONASS.

Niente male per uno smartphone di “prezzo medio”?

[Via]