MarketHelper

Quante volte avreste voluto installare un app o un gioco ma vi siete ritrovati a scoprire che il gioco non è compatibile col vostro dispositivo? Ecco come fare a forzare l’installazione.

Sappiamo che alcune volte gli sviluppatori su Google Play limitano la compatibilità a solo alcuni dispositivi perchè magari gli altri non sono ancora stati completamente ottimizzati o per evitare di dover gestire troppi bug legati alla frammentazione.

In altri casi gli sviluppatori limitano l’installazione solo ad alcuni paesi.

Adesso abbiamo a disposizione un modo molto semplice per ingannare Google Play a credere che abbiamo un altro dispositivo ed addirittura che ci stiamo connettendo da un paese diverso con un diverso operatore telefonico.

L’app si chiama Market Helper e richiede i permessi di root per funzionare.

La prima cosa da fare è impostare il telefono in maniera che possa installare apk perchè Market Helper non è disponibile su Google Play.

Per fare ciò bisognerà andare su Impostazioni -> Sicurezza e spuntare il flag Origini sconosciute.

Adesso siamo pronti a scaricare ed installare il file apk dal seguente link (Scaricatelo dal cellulare):

Market Helper

Una volta installato ed avviato avrete la seguente interfaccia:

MarketHelper2

Potrete scegliere da una lista quale telefono/tablet volete e da quale paese/operatore e quindi fare tap su Activate. A questo punto vi chiederà di concedere i permessi di root all’app.

Leggi anche:  Amazon Black Friday: migliore offerte Android top gamma e iPhone!

MarketHelper3

Dopo alcuni secondi vi visualizzerà qualcosa di simile a questo:

MarketHelper4

Bisognerà andare su Google Dashboard per fare in modo che si aggiorni. Basterà fare tap sul link proposto ed aspettare che la pagina di Google Dashboard si apra.

Potrebbe richiedere circa 1-5 minuti perchè rilevi il nuovo dispositivo.

Per verificare che l’aggiornamento è andato in porto basterà andare sul sito web di Google Play e scegliere Impostazioni dall’icona sulla destra:

MarketHelper5_Ita

Come è possibile vedere dallo screenshot che segue il mio Galaxy Nexus è diventato un Galaxy S3 e adesso sono connesso dagli Stati Uniti con l’operatore Sprint.

MarketHelper6

Se volete ripristinare le impostazioni precedenti basterà selezionare Restore a tutto e fare tap su Activate. Avremo sempre bisogno di andare sul sito web di Google Dashboard per aggiornare le nostre modifiche.

 

Consulta l’articolo in inglese su Tech Cookies:

How to fake Android to think you have a different device

 

Non vi resta che provare e farci sapere quali app siete riusciti a far andare. 🙂