lg g pad 8.3

 

LG ci riprova. Dopo il primo tentativo con l’Optimus Pad di entrare nel mercato dei tablet, miseramente fallito, ora ritenta con il G Pad 8.3.

Prima di poter esprimere qualunque parere sul prossimo tablet di LG vediamo alcune specifiche tecniche, anche se, ovviamente, per poter esprimere un giudizio bisognerebbe provarlo in prima persona.

Specifiche:

  1. Display da 8,3 pollici WXUGA IPS (1980 * 1200) con densità di 273ppi
  2. Snapdragon 600 Quad Core con clock a 1.7Ghz
  3. 2 GB di RAM
  4. 16GB di memoria interna con supporto microSD fino a 64GB
  5. Fotocamera posteriore da 5mpx e fotocamera frontale da 2Mpx
  6. Batteria 4600mAh
  7. Android 4.2.2 Jelly Bean
  8. Wifi 802.11 a / b / g / n con supporto per 2.4Ghz/5.0Ghz e Bluetooth 4.0
  9. Disponibile in bianco e nero
  10. Dimensioni : 216,8 * 126,5 * 8,3 millimetri e pesa 338 grammi

Il display è Full HD e ha una dimensione particolare con i suoi 8,3 pollici che insieme alla cornice molto sottile sui bordi più lunghi lo rendono, forse, maneggevole e con un design ispirato all’LG G2. Buono il peso, 338 grammi sembrano giusti per un tablet da 8,3 pollici quella che invece potrebbe essere scarsa è la batteria da soli 4600 mAh che non credo offrirà una grande durata. Altre scelte poco azzeccate, secondo me, sono lo Snapdragon 600, per carità ottimo processore ma ora è disponibile l’800, la capacità di storage da 16 GB, in pratica sarà disponibile la metà, e la versione Android che poteva essere la 4.3 invece della 4.2.2. Sulla fotocamera non mi esprimo in quanto su un tablet la fotocamera potrebbe servire come anche no, dipende dall’utilizzo che se ne fa.

Il dispositivo sarà presentato ufficialmente all’IFA 2013 e ufficialmente rilasciato l’ultimo trimestre del 2013 nulla si sa riguardo il prezzo che se non eccessivo potrebbe decretare il successo o meno di questo tablet. Da quanto visto con l’LG G2, LG cerca di contenere i prezzi al di sotto di quello dei concorrenti, potrebbe fare lo stesso, e molto probabilmente lo farà, con il G Pad.

via