LGÀ¯Ç÷¯½º, Ȩº¸ÀÌ Ãâ½Ã

LG ha lanciato un tablet da 7 pollici chiamato Homeboy in Corea del Sud, un tablet realizzato da Samsung.

Si avete capito e non ci sono errori di battitura, LG in Corea del Sud vende un tablet prodotto da Samsung. Se vi state chiedendo come sia possibile vi spiego subito, LG è anche un operatore wireless in Corea del Sud e questa collaborazione nasce solo tra LG operatore wireless e Samsung, che ha portato alla realizzazione di Homeboy (che sembra essere un Galaxy Tab 7.0 re-branded).

Homeboy è descritto come alternativa al Kindle di Amazon e viene propagandato come “dispositivo smart-home per rimpiazzare gli elettrodomestici convenzionali”, e permetterà ai coreani di “accedere a 50 canali televisivi, film, milioni di brani musicali e decine di migliaia di e-book”. Essendo una sorta di elettrodomestico tutto fare, Homeboy funge anche da telecamera a circuito chiuso – una telecamera sull’Homeboy permette di osservare l’interno della casa dal proprio smartphone, anche se, naturalmente, questo comporta dover lasciare un Homeboy a casa.

È interessante vedere come LG unisca le forze con Samsung per lanciare il tablet, anche se non sorprende il fatto che LG si affidi a terzi per realizzare un tablet dato che per ora non sembra essere nelle corde di LG una tale realizzazione. Ripeto, per ora, in quanto rumors parlano di un probabile tablet LG che vada a sostituire il G Pad magari con sorti migliori per quanto riguarda le vendite.

A questo punto mi chiedo se questa collaborazione possa continuare e a cosa potrebbe portare. Ricordo che Samsung collabora anche con Apple per la realizzazione di diversi componenti dell’iPhone e dell’iPad e, come tutti sappiamo, i loro rapporti non sono idilliaci. Staremo a vedere cosa potrà accadere e come sempre saremo pronti ad informarvene.

via