internet-dot-org

In questo mondo sempre connesso, ci sono ancora circa 5 miliardi di persone che non hanno accesso ad internet.

I mercati già collegati sono ormai saturi per cui le aziende di tecnologia si concentreranno su queste persone non connesse al web nel prossimo futuro per mantenere la propria attività, e nel tentativo di favorire l’adozione di Internet nei paesi in via di sviluppo, Facebook, Samsung e poche altre aziende hanno formato Internet.org .

Come parte di questa iniziativa, Facebook, Samsung, Nokia, Qualcomm ed Ericsson hanno lo scopo di sviluppare e utilizzare tecnologie che permettono connettività più economiche, come ad esempio smartphone a prezzi accessibili di alta qualità. Hanno anche l’obiettivo della riduzione del consumo di dati con Facebook che sta già lavorando su questo fronte sulla sua applicazione per Android con l’intenzione di passare dai 12MB attuali a solo 1 MB. Il gruppo spera anche di sviluppare nuovi modelli di business che permettano alle compagnie telefoniche di poter fornire servizi semplici come la posta elettronica, di ricerca e social network per poco o nessun costo.

Portare l’accesso Internet a basso costo alle nazioni meno sofisticate dal punto di vista digitale è un compito arduo, ma è qualcosa di fattibile vista la potenza dei diretti interessati cioè le aziende citate che stanno dietro al progetto. Vi lasciamo al video che mostra un assaggio di quello che è Internet.org.

via