143335006-db74bf0e-5089-4c9a-81ec-1d931abe43d0

Ultimamente si susseguono sempre più notizie sugli “smartwatch” ossia orologi intelligenti, e moltissime voci e indiscrezioni dicevano che Apple sarebbe stata la prima, ebbene, no è stato così.

Si chiama “Galaxy Gear” e per ora ha solo una piccola immagine “concept” e verrà presentato ufficialmente il 4 settembre, funzionerà abbinato ad uno smartphone di ultima generazione con sistema operativo Android, connesso tramite bluetooth o wifi, unica pecca: non ha uno schermo flessibile, ma già si sta pensando a come risolvere.

Si tratta di una piccola “estensione” dello schermo del nostro smartphone, un semplice dispositivo, collegato al polso che permetterà di usare il cellulare senza toglierlo dalla tasca, ovviamente avrà Android installato su, e potrà funzionare anche senza smartphone.

Ovviamente Samsung non è la prima a lanciarlo sul mercato, numerosissime notizie si sono susseguite, tra cui inWatch con il suo One e altre aziende.

Questo è un nuovo mercato, da inizio anno sono già stati venduti circa 330 mila smartwatch, e il numero è destinato a crescere, sembrerebbe un numero davvero irrisorio su scala mondiale, ma c’è da tener conto che i “big” dell’elettronica ancora non hanno intrapreso questa strada.