minipad2

 

Pad Mini pur essendo un tablet Android ha una Interfaccia analoga alla più blasonata “mela” che conferisce al tablet una caratteristica unica e particolare.

Inizialmente questo potrebbe generare confusione, soprattutto a chi non ha dimestichezza con il sistema della mela morsicata. Il disagio, però, è solo iniziale non ci vuole molto ad abituarsi alla particolare interfaccia grazie anche alle applicazioni del Play Store che ci riportano pienamente nel mondo Android.

La confezione.

Come sempre le confezioni dei dispositivi che ci invia Midastore sono molto ricche, infatti, oltre la classica dotazione con auricolari, manualistica e caricabatteria con cavo dati, troviamo anche una pellicola per proteggere il display e una flip cover che funge anche da appoggio per il tablet molto carina e utile.

Di seguito trovate il video dell’unboxing che ho realizzato non appena arrivato il tablet e ho erroneamente affermato che il Mini Pad è dotato di una presa microUSB, in realtà è un connettore a 9 pin.

Caratteristiche estetiche.

L’aspetto del Mini Pad è uno dei punti di forza di questo tablet 7 pollici con funzioni telefoniche. È disponibile in bianco e nero. I materiali sono ottimi ed è molto maneggevole con un peso di circa 320g ben distribuiti in una dimensione di 190 x 112 x 8 mm. Il display del Pad mini è brillante in tutti i sensi. Ha risoluzione di: 1024×768 pixel, così tutto quello che vedi è incredibilmente nitido. Il display del Pad mini è progettato per usare al meglio fino all’ultimo pixel. Significa che le app, le riviste e i documenti riempiono l’intero schermo, in orizzontale come in verticale.

Dotato di doppia fotocamera, per cui è possibile effettuare anche videochiamate, quella anteriore da 2 megapixel e quella posteriore da 5 megapixel. Nella parte anteriore troviamo un unico tasto fisico centrale, sul bordo laterale destro è presente il bilanciere del volume, che ha anche la funzione di visualizzare i menù delle applicazioni, e un tasto che mette il tablet in modalità silenziosa. Sul bordo laterale sinistro troviamo il cassettino per la microSim. Nella parte inferiore troviamo l’ingresso per le cuffie, due speaker e l’ingresso per il connettore.

Hardware.

Sotto il “cofano” del Pad Mini troviamo un processore MediaTek quad core da 1,2 GHz con 512 MB di RAM e 16GB di ROM di cui poco più di 12 a disposizione, GPU Mali-400. Come sempre i processori MediaTek sono ottimi in quanto a fluidità e reattività dell’intero sistema. Il tutto supportato da una batteria da 3000 mAh che conferisce una autonomia di circa 5 ore.

La fotocamera da 5 Mpx realizza foto di buona fattura ma non eccezionali e risente molto della luce scarsa in quanto non dotato di flash a LED. Analogo discorso vale per i video che, inoltre, a zoom ottico massimo ha anche difficoltà nella messa a fuoco.

IMG_20130812_140624

Il formato delle immagini supportato è il seguente JPEG, BMP, PNG, GIF. I formati audio supportati sono MP3, MP2, WMA, AAC, OGG, WAV, FLAC, APE. Per i
video il supporto è per AVI, WMV, 3GP, MP4, MOV, MPG, VOB, MKV, FLV, TS, TP, RMVB.

Software.

Pad Mini monta Android 4.2 con interfaccia, come detto, di iOS6. Questa l’unica personalizzazione del produttore. Ottima la navigazione web con un browser stock sempre veloce e fluido anche con i siti più pesanti.

La connettività è supportata dalla tecnologia HSPA e HDPA+, affiancata dal modulo Wi-Fi per i protocolli wireless 802.11b/g/n , oltre che dal 3G. Supporta Bluetooth, giroscopio, accelerometro, GPS e A-GPS.

Modulo telefonico.

Pad mini, oltre che essere un tablet completo, è dotato anche di un modulo telefonico grazie al quale poter ricevere ed effettuare chiamate e videochiamate, sia sfruttando microfono e altoparlanti integrati, che utilizzando un auricolare Bluetooth. La capsula auricolare funziona bene e senza interferenze, anche con il volume al massimo la voce dell’interlocutore si mantiene a livelli normali. Nessun problema di ricezione rilevato durante la prova, anzi segnale sempre ottimo. Messaggistica e client mail sono i classici che troviamo in qualunque altro dispositivo.

Conclusioni e giudizio.

Il Pad Mini è disponibile su Midastore.com a 199€ un prezzo adeguato per un tablet 7 pollici con funzioni telefoniche. Se avete intenzione di acquistare questo tablet sicuramente vi troverete bene nel maneggiarlo, grazie ad un peso non eccesivo, e a utilizzarlo per navigare su internet o per leggere un e-book grazie alla grande luminosità del display e alla velocità del processore. La tastiera è sicuramente da sostituire, con una delle tante che si trovano sul Play Store, perché poco precisa e fluida. Anche se avete intenzione di fare foto e video dovrete accontentarvi di una qualità non eccelsa e solo alla luce del sole perché manca il flash, anche se difficilmente si acquista un tablet per la dotazione del comparto fotografico. Poca anche la RAM che non consente di poter giocare a titoli molto pesanti.

Per il resto è un ottimo tablet, con dimensioni e peso ridotti e un risoluzione eccezionale. Vi lascio al link diretto per acquistarlo sul sito di Midastore.com e al video della recensione in cui lo potete vedere all’opera.

Mini Pad su Midastore.com a 199€.