inwatch-one
Nell’anno corrente si stanno cominciando a sentire voci dei dispositivi tra i più disparati, a cominciare con i G-glass, per finire poi con gli smartwatch.

L’ultimo ritrovato è One, lo smartwatch prodotto dall’azienda cinese inWatch, esso offre hardware e software davvero interessanti, si parte da una CPU 1.2ghz, schermo da 1.5 pollici con touch capacitivo, fotocamera da 2 megapixel e batteria da 500mAh.

Ma fino a qui è la norma, molti altri smartwatch offrono questo, quello che realmente caratterizza questo modello, è la possibilità di inserire una micro-sim o una sim GSM che permette di integrare funzioni telefoniche.

Non mancano ovviamente anche le connettività, dal wifi, al GPS passando per il bluetooth.

Monta una versione Android 4.2, personalizzata e adattata dal produttore, e per ora è acquistabile qui per circa 293 dollari. Non si sa ancora se e quando verrà reso disponibile in europa.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco come liberare spazio in memoria grazie a questa nuova funzione