3d

 

Stanchi della misera memoria interna da 16 GB che è incluso in quasi tutti gli smartphone al giorno d’oggi? Vuoi più spazio per i tuoi file e i tuoi dati, senza dover acquistare una scheda SD aggiuntiva e causare confusione durante il salvataggio?

Non siete i soli, e sembra che Samsung potrebbe avere la soluzione a questo problema. Attualmente molti dispositivi sono bloccati con 16, 32 o 64 GB di memoria, perché la tecnologia per fare di più in uno spazio così piccolo proprio non c’era. Con la tecnologia di produzione attuale dei chip di memoria sono realizzati su un piano 2D. Ciò consente al chip di adattarsi solo in una piccola scheda di memoria, e come tale rende estremamente difficile usare questo metodo per aumentare le dimensioni di stoccaggio. Samsung ha adottato un nuovo approccio, però, e ora ha iniziato a realizzare chip impilando verticalmente fino a 24 strati per raggiungere una capacità massima di archiviazione di 384 GB senza aumentare le dimensioni del prodotto finale. La prima release di Samsung, con questa tecnologia, sarà un chip a 128 gigabit pari a 16 gigabyte di dati.

Samsung sostiene che questa nuova tecnologia di memoria è da 2 a 10 volte più affidabile rispetto alle precedenti. Samsung sta anche sostenendo che questi nuovi chip sono due volte più veloci di quelli vecchi. Uno dei maggiori colli di bottiglia nelle prestazioni di qualsiasi dispositivo elettronico moderno è la velocità di trasferimento della memoria. La maggiore velocità di trasferimento della memoria corrisponde in una maggiore fluidità dell’intero sistema e assenza di lag nell’utilizzo di qualunque applicazione.

Dal momento che Samsung vende i suoi numerosi prodotti anche ad altre aziende in tutto il mondo, non aspettatevi questa nuova tecnologia sarà disponibile solo per i dispositivi Samsung. Per ora non si sa ancora quando inizieremo a vedere questa nuova tecnologia sui nostri smartphone e tablet per ora non ci resta che aspettare consapevoli che Samsung ci sta lavorando.

via