zultra

 

Il Sony Xperia Z, già dal momento del suo lancio, si è rivelato uno smartphone molto interessante, degno di essere considerato un top di gamma. Ma Sony ha deciso di superare sè stessa, proponendo il nuovo Sony Xperia Z Ultra.

Il Sony Xperia Z Ultra è più che uno smartphone, è il phablet top di Sony, la sua proposta per chi non teme di spendere un bel gruzzolo per avere tra le mani il meglio.

Il nuovo telefono di punta di Sony, l’Xperia Z Ultra, è sicuramente un valido dispositivo ma risulta attualmente prezzato su Amazon UK a 820 GBP, che sarebbero poco più di 900 euro. Vero è che il telefono dovrebbe essere super premium, ma questo prezzo è decisamente scandaloso anche perchè, secondo il sito taiwanese ePrice, il costo del telefono è di circa 26.900 NTD che si traduce in 600-700 euroSempre un prezzo molto elevato, ma comunque molto più equo di Amazon.

L’Xperia Z Ultra, non c’è dubbio, è un device degno di nota. Il Sony Xperia Z Ultra presenta infatti caratteristiche davvero notevoli, come il display con un pannello LCD TFT da 6.44 pollici, risoluzione di 1920 x 1080 pixel con una densità di 344 pixel per pollice, tecnologie Triluminos e X-Reality, che migliorano la resa di colori. All’interno presenta un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 da 2.2 Ghz, accoppiato alla performante oltre che nuova GPU Adreno 330 e da ben 2 GB di memoria RAM.

L’Xperia Z Ultra ha a disposizione 16 GB di memoria con la possibilità di inserire una MicroSD. Il comparto multimediale del Sony vanta una fotocamera con sensore da 8 MegaPixel e flash LED. A livello di connettività è presente il modulo Bluetooh, Wifi, GPS, Jack audio da 3.5 mm e porta Micro USB. Include anche l’NFC. La batteria è di 3000 mAh. Il sistema operativo è Android versione 4.2.2 Jelly Bean.

Forse il prezzo così elevato sarà dovuto al particolare display, che permette di scrivervi sopra con qualunque oggetto (penne, matite, temperini, ecc.) senza graffiarlo minimamente. Sicuro è che molti, vedendo tale prezzo, saranno portati a tornare al buon vecchio taccuino. E voi siete tra questi?