Google-tv-logo3-lSecondo il Wall Street Journal si tratta solo di un progetto ma, potrebbe concretizzarsi presto.  E’ proprio dal famoso giornale newyorkese che ci giunge infatti la notizia riguardante le intenzioni “televisive” di Google.

Pare che il gigante americano abbia intenzione di approcciarsi ai media per proporgli di vendere  i loro contenuti attraverso un loro servizio di TV in linea. L’idea, che al momento è solo teorica, non è comunque una novità. Grandi produttori in ambito tecnologico quali Sony, Apple ed Intel pare abbiano lo stesso progetto. Anzi, sembra che l’azienda di Cupertino abbia già iniziato a prendere accordi con qualche produttore televisivo.

Se nel giro di qualche anno le TV online dovessero davvero svilupparsi come da previsioni, si prospetterebbero tempi duri per la televisione classica, anche Pay-per-Wiew.

Una forte contraddizione pare però esserci in casa Google: se le intenzioni sono verso il mondo della TV in streaming, perchè produrre una Google TV (che permette di guardare la televisione “classica” attraverso un dispositivo Android)? Parliamo di una sorta di decoder intelligente, insomma.

Forse la foga di avere “le mani in pasta dovunque” è più forte di una coerenza nella scelta dei progetti da sviluppare.

via