apple-use-google

Ormai non ci sono dubbi: se si parla di smartphone di ultima generazione al 75% (dati alla mano!) ci si riferisce ad un dispositivo che monta Android.

Il resto? In larga parte il è detenuto da Apple che si difende benissimo se consideriamo che produce solamente l’iPhone (a differenza della miriade di smartphone che utilizzano il sistema operativo di casa Google)

Questa guerra continua per assicurarsi fette di mercato ha portato i due giganti americani ad essere in continua e pesante lotta fra di loro da diversi anni.

Tuttavia pare che le cose stiano cambiando adesso. Ad affermarlo è l’amministratore delegato di Google, Eric Schmidt. Secondo quest’ultimo ci sarebbe calma all’orizzonte grazie a diversi incontri che si svolgerebbero fra l’amministrativo di entrambe le aziende per discutere di affari (Schmidt non ci rivela dettagli sui contenuti, purtroppo!).

Forse però Schmidt, che ricordiamo essere stato anche amministratore delegato in Apple, semplifica troppo la situazione. Google sta penetrando anche nel mercato dell’hardware dapprima marchiando i terminali Nexus ed ora acquisendo direttamente la Motorola. Questo la porterà a mettere ancora di più i bastoni fra le ruote ad Apple.

Tuttavia, per quanto siano tesi i rapporti fra le due giganti della Silicon Valley, non c’è paragone con le tensioni fra l’azienda di Cupertino e la Samsung, prima produttrice di terminali Android.

via