android-caotic-htc-one-s

Il fratellino minore dell’HTC One X, ex top di gamma HTC,  è stato molto apprezzato fin dal lancio per le sue caratteristiche tecniche ed ha avuto un discreto successo di vendite ma a quanto pare la casa madre ha deciso di abbandonarlo a se stesso e non aggiornarlo più

La sua scocca in alluminio unibody molto sottile, lo schermo da 4,3 pollici e la fotocamera niente male con un design molto apprezzato è stato uno dei cellulari protagonista dello scorso anno.

Da un comunicato ufficiale però si apprende che HTC non intende più aggiornare il terminale che quindi rimarrà confinato, in modo ufficiale almeno, ad Android 4.1 jelly bean e Sense 4+.

Ecco la dichiarazione ufficiale:

“Possiamo confermare che l’HTC One S non riceverà ulteriori aggiornamenti Android OS e rimarrà sulla versione attuale di Android e HTC Sense. Realizziamo questa notizia sarà affrontata con disappunto da parte di alcuni, ma i nostri clienti devono essere sicuri che abbiamo progettato l’HTC One S per essere ottimizzato per la qualità fotografica e le esperienze audio. “

Di certo la notizia farà arrabbiare tutti gli acquirenti che comunque si ritrovano ancora un cellulare dall’hardware all’avanguardia e che poteva essere ancora tranquillamente aggiornato. Il Galaxy Nexus per esempio è stato aggiornato pur essendo con caratteristiche simili e anche più “vecchio” anche se qui parliamo di Google Experience.

L’azienda non rilasciato comunque una motivazione pur dicendo di non preoccuparsi per One X che verrà invece tranquillamente aggiornato.

Morale della favola niente Sense 5.0 per i possessori di HTC One S che sicuramente daranno un punto negativo all’azienda anche se non è l’unica ad adottare questa politica.