htc butterfly S

 

HTC ha puntato molto sul valorizzare la particolare fotocamera “Ultrapixel” presente sul suo top di gamma, l’ HTC One. Ora è stato confermato che sarà montata anche sul nuovo HTC Butterfly S.

HTC ha appena reso ufficiale il suo nuovo smartphone, l’ HTC Butterfly S. Lo smartphone si presenta da subito come un ottimo device, viste le caratteristiche.

L’HTC Butterfly S è infatti alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 600 a 1,9 GHz, lo stesso del Samsung Galaxy S4,e dispone di 2 GB di RAM. Presenta inoltre uno schermo da 5 pollici Full HD con una densità di pixel di 440ppi. Lo spazio di archiviazione interna è di 16 GB, e, come è solita fare, HTC ha collaborato con Dropbox per fornire 25 GB di cloud storage gratuito per 2 anni. E’ inoltre presente il supporto per MicroSD card.

Una nota di merito è rappresentata dalla fotocamera posteriore del Butterfly S, la stessa fotocamera UltraPixel già vista sull’HTC One. Esso racchiude un sensore 1/3” BSI  del sensore con una dimensione di 2.0 micron pixel e ampia apertura F/2.0. Lo smartphone esegue Android 4.2 Jelly Bean con l’ultima UI Sense 5. C’è quindi anche HTC Zoe con HTC Share e Video Highlights.

Non c’è molto di diverso in termini di design del nuovo smartphone, dal momento che il Butterfly S somiglia molto al suo predecessore, soprattutto per il suo spessore e le diverse varianti di colore – rosso, bianco, grigio – oltre che ad alcuni dettagli. Il più importante è l’anello di metallo che circonda il vetro della telecamera sul retro.

Il Butterfly S misura 144,5 x 70,5 x 10,6 millimetri,  pesa 160 grammi ed è significativamente più spesso della versione precedente. Questo perché presenta una batteria da 3200mAh, molto più grande rispetto a quella da 2020 mAh del vecchio HTC Butterfly. Le opzioni di connettività sono le solite offerte per telefoni di fascia alta e comprendono Bluetooth 4.0, Wi-Fi, DLNA, NFC, GPS.

L’HTC Butterfly S è atteso per il debutto in Taiwan per NT $ 22.900 (circa 572 euro) nel mese di luglio. I piani della società per un rilascio più ampio sono, però, ancora poco chiari. Attendiamo quindi altre informazioni al riguardo!

[Via]