iOS-7-concept-Simply

Qualcuno di voi ricorderà, quando l’ iOS 6 piombò sui dispositivi Apple, che aspetto avessero le applicazioni che non lo supportavano a pieno. Ecco, con l’avvento del iOS 7 potrebbe essere anche peggio.

Gli utenti che hanno installato la versione beta dell’ultimo aggiornamento del celeberrimo sistema operativo mobile, hanno confermato che molte delle applicazioni native per iOS 6 non sono ottimizzate per il suo successore e sembrano datate e dai colori sbiaditi. Un bel pacchetto di applicativi vintage insomma!

Apple non sollecita però gli sviluppatori ad adeguare i loro prodotti soprattutto perché ancora non esiste una data di rilascio precisa del nuovo aggiornamento. Tuttavia la compagnia della mela morsicata consiglia vivamente a chi avesse intenzione di creare nuove applicazioni, di progettarle direttamente per iOS 7 prevedendo eventualmente delle ottimizzazioni per il predecessore.

Niente stress quindi per gli sviluppatori ma, una certa celerità è bene averla… non vorremo mica ritrovarci un AppStore con sezioni diverse a seconda dell’iOS?

via

Leggi anche:  iPhone X non è sicuro, un bambino di 10 anni lo sblocca con il Face ID