galaxy s3 4.2.2

Alzi la mano chi di noi non si è mai ritrovato a fare letteralmente i conti con la disponibilità di traffico internet da usare sul proprio smartphone! A tutti è capitato di dover controllare le soglie, di installare contatori vari e di cercare abbonamenti che diano una disponibilità di traffico dati maggiori.

Beh, in una situazione in cui il minimo megabyte è tenuto sotto controllo, la scoperta di 3 ricercatori del Massachussets potrebbe risultare alquanto fastidiosa.

Dopo aver esaminato diversi dispositivi infatti, i 3 studiosi hanno potuto affermare con certezza che il browser nativo del Samsung Galaxy SIII consuma molto più traffico delle tante valide alternative (come Chrome, Firefox, ecc…) presenti sul Play Store sia che si navighi in 3G sia in Wi-Fi.

35a5ee4184986d5eadf88ee3c8c9dfd9

Il problema starebbe nel fatto che il browser invia una moltitudine di richieste che non vanno a buon fine, alzando così i consumi (anche l’upload è traffico, non solo il download!) sia di dati che di batteria! Inoltre è completamente ignorato, per quello che riguarda le immagini, l’attributo srcset (nella programmazione HTML rappresenta tutte le possibili risoluzioni date ad una stessa immagine, proprio allo scopo di adattarsi a più dispositivi possibili) scaricando sempre alla massima risoluzione.

Leggi anche:  Samsung Galaxy J2 Pro: manuale utente svela design e specifiche

Un problema importante quindi che, però, è stato già sottoposto a Samsung e, ripeto ancora una volta, è facilmente aggirabile utilizzando browser alternativi.

In fin dei conti, chi utilizza ancora quello nativo?

via