Le battaglie legali tra Apple e Samsung per i brevetti ormai sono diventate di un numero incalcolabile ma non sempre la casa di Cupertino riesce ad averla vinta, infatti il tribunale Olandese si è espressa a favore di Samsung.

Una vittoria veramente eclatante, la Corte Suprema Olandese ha decretato che il Galaxy Tab 10.1 non ha violato il brevetto di design di iPad. Un’altra vittoria quindi per Samsung che già aveva visto rigettate, in terra olandese, altre accuse di Apple portate avanti lo scorso autunno.

Apple in pratica sostiene che il Galaxy Tab 10.1 viola la legge europea sul “design comunitario“, una legislazione sulla proprietà intellettuale che tutela chi vede copiato il proprio design o stile naturalmente volta ad aiutare sopratutto i grandi colossi dell’abbigliamento, esempio Nike, dalla contraffazione. E’ proprio grazie a questa legge che Apple è riuscita per esempio a bloccare le vendite di Galaxy Tab 10.1 in Svezia.

Secondo l’UAMI, l’Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno (marchi e design),  è  un DCR “disegno o modello comunitario registrato è un diritto esclusivo conferito per l’aspetto esteriore di un prodotto o di una sua parte quale risulta dalle caratteristiche, in particolare, delle linee, dei contorni, dei colori, delle forme, della struttura superficiale, dei materiali e/o del suo ornamento”.

La Corte Suprema Olandese ha però specificato nelle note  che Apple ha un diritto valido, ma la protezione offerta è limitata. L’Aia ha sottolineato che il Tablet Samsung è facilmente distinguibile per l’utilizzatore, cosa che la Corte ha effettivamente accettato.

E’ molto interessante notare come le leggi per il marchio e il design siano uguali su tutta la comunità europea e un mercato relativamente piccolo come l’Olanda abbia decretato una sentenza che probabilmente influirà su cause della stessa tipologia in corso su altre nazioni.

[via]