copertina

Samsung Galaxy S4, basta il nome per capire di cosa stiamo parlando, il più ambito smartphone del momento.

Il top di gamma che ha venduto 10 milioni di pezzi e che si accinge a battere ogni record di vendita precedente è giunto nelle mani dello staff di TecnoAndroid, grazie a Globalworkmobile.com non certo grazie a Samsung. Lo abbiamo provato, testato e ora siamo pronti a fornirvi le nostre impressioni.

Il Galaxy S4 è, forse, lo smartphone con maggiore dotazione software mai realizzato. Il software è talmente colmo che una sola recensione non basta per descriverlo tutto, per questo motivo abbiamo deciso di realizzare dei focus sui diversi aspetti che fanno di questo S4 il più ambito degli smartphone, pur a un prezzo elevato ma sempre in linea con gli altri top di gamma. Quindi questa recensione sarà di carattere generale e non ci soffermeremo sugli aspetti che andremo ad analizzare in dettaglio in seguito.

Confezione

Per parlare dell’S4 dobbiamo iniziare dalla confezione realizzata in materiale riciclato con le scritte fatte con inchiostro di soia, quindi con uno sguardo all’ambiente almeno nella confezione. Il contenuto non è diverso da qualunque altra confezione con cavo USB/microUSB, alimentatore, cuffie ‘in ear’, manualistica e batteria.

Dimensioni e materiali

Le dimensioni sono di 136.6 x 69.8 x 7.9 millimetri e il peso è di soli 130 grammi, comodo da tenere in mano per essere un 5 pollici. Buoni i materiali utilizzati, ottimamente assemblati, l’intero profilo del device è realizzato in policarbonato, un materiale plastico di alta qualità con cui vengono realizzate le lenti degli occhiali di molti di noi me compreso, con effetto allumino spazzolato.

Aspetto

Il Galaxy S4 ha un display da 5 pollici, protetto da un Gorilla Glass 3, Super Amoled Full HD con risoluzione 1920 x 1080 pixel a matrice PenTile con una densità di 441ppi a 16 milioni di colori. Nella parte anteriore troviamo il tasto centrale fisico e ai lati i due tasti capacitivi retroilluminati. Ottimo il display in cui i bianchi tendono ad essere “più bianchi” e non all’azzurrino come nell’S2. La visibilità alla luce diretta del sole è ancora problematica anche con l’illuminazione impostata al massimo.

In alto trovano collocazione la fotocamera da 2 Mp e la serie di sensori di luminosità e di capacità oltre al LED di stato e di notifica. Sui bordi laterali abbiamo il tasto accensione/spegnimento da una parte e il bilanciere del volume dall’altra. Nella parte superiore trovano posto il jack audio da 3.5 millimetri, il microfono per la riduzione del rumore e la porta infrarossi per comandare TV ed altri device tramite l’apposita applicazione di cui vi abbiamo mostrato un video. Nella parte inferiore troviamo il connettore microUSB e il microfono. Nella parte posteriore in basso lo speaker, decisamente migliorata la qualità audio, in alto la fotocamera da 13Mp con flash LED.

I colori disponibili al momento sono Black Mist e White Frost, come sappiamo presto saranno disponibili altri colori.

Hardware

Sotto la cover troviamo lo slot per la microsim e quello che ospita la microSD fino a 64GB. Andando in profondità all’interno dell’S4 incontriamo un processore Qualcomm Snapdragon 600 quad core Krait da 1,9GHz, 2GB di RAM, e 16GB di ROM che come sappiamo è occupata quasi per il 45% dal sistema operativo e software di base. Le animazioni hanno dei tentennamenti quando si passa da una schermata all’altra, non sempre, ma è una cosa che si nota quando si effettua uno scorrimento veloce.

La batteria da 2600mAh consente una durata notevole, se si utilizza in modo normale si può arrivare anche a spegnere lo smartphone con ancora il 30% di carica. Se l’intensità di utilizzo aumenta si arriva a finire la giornata. Rispetto a quella che è la durata media degli smartphone questo Galaxy S4 assicura una buona autonomia se si tiene anche in considerazione la quantità di software che possiamo tenere attivato.

Sicuramente positivo il giudizio sulla fotocamera da 13 Mp che realizza scatti davvero ottimi, sarebbe stato strano il contrario, ma quello che mi ha veramente stupito è la qualità dei video registrati che anche con zoom al massimo dei 4x riesce a mettere a fuoco e a dare immagini nitide. A fine articolo potrete vedere la video prova girata con il Galaxy S4 per rendervene conto. La fotocamera frontale da 2 Mp consente videochiamate normali e in VoIP, consente la registrazione di video in Full HD. Non mi dilungo sulla grande dotazione della fotocamera in quanto merita un articolo a parte e che realizzeremo nei prossimi giorni.

Software

La versione Android è la 4.2.2, quella presente anche sui Pure Google, con interfaccia Samsung TouchWiz Nature UX.

2013-05-27 14.19.04

Moltissime le personalizzazioni e per conoscerle tutte ci vuole un po’, soprattutto se arrivate all’S4 senza conoscere l’S3 o il Note2.  Infatti, come su S3, troviamo il multischermo che permette di suddividere il display per visualizzare due applicazioni contemporaneamente. Come sul Note II, anche sull’S4 sono presenti le funzioni AirView. Basterà avvicinare il dito al display, senza toccarlo, per avere un’anteprima di un messaggio, vedere il contenuto di una cartella o per avere un effetto lente di ingrandimento nel browser. Smart Pause permette di mettere in pausa un video non appena la fotocamera anteriore riconosce che non stiamo più guardando il display e Smart Scroll fa scorrere una pagina web muovendo il device o la testa verso l’alto o il basso. Ad essere sincero le ultime due funzioni sono poco pratiche, in particolare Smart Pause in quanto il video va in pausa anche quando si muove il device e spesso diventa fastidioso, soprattutto se siete in movimento, perché il video si ferma di continuo.

Leggi anche:  Euronics, nel nuovo volantino c'è il "Sottocosto" per tanti smartphone Android

Queste sono solo alcune delle tantissime applicazioni che fanno parte della profonda personalizzazione che caratterizza sempre i dispositivi Samsung, forse qui si è andati anche oltre.

Con Group Play è possibile condividere brani, foto, video, documenti e giochi sfruttando la connessione Wi-Fi Direct. Share Music permette a più persone di ascoltare la stessa canzone su più dispositivi mobili compatibili.

Molto interessate il Lettore ottico che consente di tradurre parole o frasi o di scansionare un codice QR. Ero scettico su S Health, invece l’ho trovata utile per contare i passi e vedere quanta strada faccio portando a spasso il cane, inoltre, fornisce le calorie consumate e quanti passi dovrete fare al giorno per perdere peso. Potrete poi segnare altri valori quali la glicemia e la pressione arteriosa, nel caso ne abbiate la necessità è molto comoda come funzione.

Per quanto riguarda la parte multimediale il lettore video legge praticamente qualunque formato, molto buono come anche il lettore MP3 che grazie alla qualità dello speaker posteriore consente l’ascolto anche senza cuffie.

Come sappiamo e abbiamo già discusso in un articolo sull’argomento il Samsung Galaxy S4 non è dotato della radio FM. Questa è una cosa che ad alcuni non interessa perché non la utilizzano ad altri, come il sottoscritto, invece interessa perché abituati ad ascoltare i programmi radiofonici preferiti grazie al loro “compagno di vita” che in questo caso non può essere l’S4.

Connettività

Sono supportate le reti quadribanda GSM/EDGE e UMTS/DC-HSPA+ (HSDPA, 42.2 Mbps; HSUPA, 5.76 Mbps) ed LTE (50 Mbps UL, 100 Mbps DL). Tra le altre caratteristiche troviamo il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, DLNA, Wi-Fi Direct, Wi-Fi hotspot, HT80, Bluetooth 4.0 con A2DP, EDR, LE, un ricevitore GPS/GLONASS, NFC con S Beam, screen mirroring, barometro, igrometro, sensore per il rilevamento della temperatura esterna, accelerometro, giroscopio, compasso digitale, microUSB 2.0 (MHL 2), USB On-the-go, USB Host e porta infrarossi.

Il browser stock si comporta bene e le caratteristiche sono le stesse di altri top di gamma Samsung. Il comportamento è buono anche con siti pesanti e con la loro versione desktop, nonostante nel video ci siano alcuni intoppi vi assicuro che il comportamento è buono.

Per quanto riguarda la messaggistica, oltre ad SMS ed MMS, troviamo un client email che permette la gestione delle cartelle IMAP e la visualizzazione dei messaggi HTML anche con possibilità di panoramica completa tramite “pinch out”. Anche in questo caso troviamo molte impostazioni che permettono di pianificare la sincronizzazione ed impostare regole, filtri, firme e tanto altro. La tastiera è abbastanza veloce ed offre anche i numeri in prima funzione e la funzione “swipe”. Possibile scegliere diversi layout tra cui uno “flottante” che possiamo liberamente spostare sul display. Si può scegliere tra tastiera Qwerty e 3×4 con T9.

Parte telefonica

La ricezione del segnale è quasi sempre al massimo. Il volume del vivavoce è buono e la qualità audio tramite capsula auricolare è decisamente ottima, corposa, grazie anche ai diversi tipi di personalizzazione del suono ed al “volume aggiuntivo” attivabile nel corso della chiamata. Ben funzionante anche il sistema di riduzione dei disturbi ambientali. Sicuramente promosso a pieni voti nella parte telefonica.

Conclusione e giudizio finale

Nel giudizio finale non si può non tener conto del fatto che il Samsung Galaxy S4 è il top di gamma della Samsung e che quindi ci si aspetta molto da questo device. E in effetti l’S4 nei vari test si è comportato veramente bene riuscendo a dimostrare perché è considerato ed è il top di gamma del momento. Certo anche l’S4 è soggetto a miglioramenti, alcuni dei quali non possibili con aggiornamenti, basti pensare all’assenza della radio e alla scarsa capacità di memoria che pesa in maniera preponderante sul giudizio finale. Per non riempire completamente la ROM non ho potuto scaricare tutte le applicazioni che utilizzo sul mio Galaxy S2 che conserva ancora molto spazio.

2013-05-27 14.18.26

Tra i lati positivi dell’S4 devo annoverare sicuramente il grande lavoro fatto a livello di design che fa quasi dimenticare di avere un 5 pollici tra le mani. Questo è dovuto sicuramente ad una cornice molto sottile, ad uno spessore molto piccolo e alla grande leggerezza del dispositivo, solo 130g. Il display consente una visione ottimale non solo perché di grandi dimensioni ma anche grazie alla qualità dell’AMOLED che però soffre ancora in condizioni di luce diurna.

Il giudizio finale è oltremodo positivo ma, mi dispiace dirlo, non da 10 e lode.

Alcune immagini scattate con il Samsung Galaxy S4.

Unboxing.

Video prova girata con il Samsung Galaxy S4 a 1080p.

Galaxy S4 come telecomando