google_car-630x355

Google sta realizzando delle automobili senza conducente in grado di “pilotarsi” grazie all’utilizzo di vari sensori sparsi lungo la carrozzeria del veicolo. Sicuramente un’innovazione che farà felici molti di noi…

L’immagine che vedete in alto è stata raccolta da Bill Gross durante un evento Xprize e mostra chiaramente cosa vede l’automobile mentre è all’opera. I sensori rilevano qualsiasi cosa che si trova intorno alla stessa aiutati anche dal GPS che in tempo reale mostra tantissime informazioni su edifici e strade. Il tutto porta l’auto drone a scambiare quasi 750 MB al secondo rendendo il margine di errore davvero minimo.

Bill Gross ha dichiarato:

Ad esempio, se riconosce un mozzicone di sigaretta, l’auto immagina che da quel punto potrebbe sbucare nella strada una persona. Se vede una palla che rotola, immagina che dalla strada privata possa arrivare un bambino che la rincorre. Sono veramente sbalordito dall’impressionante risultato dell’auto senza conducente di Google.

Le automobili di Google senza guidatore hanno percorso dall’inizio del test 300.000 Km senza causare nessun incidente. Sicuramente un ottimo risultato che apre le strade a questa nuova tecnologia. Voi cosa ne pensate?

Leggi anche:  Pixel 2 XL: ancora problemi, questa volta sul display