la-fi-tn-google-glass-warby-parker-20130221-001

I Google Glass, i rivoluzionari occhiali a realtá aumentata di Google, hanno da poco iniziato a venire distribuiti presso i primi acquirenti, ma già stanno venendo messi sempre piú a nudo.

Dopo il recente hackeraggio dei Google Glass, che ha permesso di acquisire interessanti informazioni su sistema operativo e ram del dispositivo, si continua a scavare in profonditá per conoscere sempre più i Google Glass.

Adesso è infatti stato reso disponibile per il download il kernel dei Google Glass. Esso permetterebbe quindi agli sviluppatori di iniziare a “smanettare” liberamente sul device.

Karthik di Geek Center afferma che la fonte kernel dei Google Glass è stata trovata “in una locazione temporanea su Google Code” dalla quale dovrebbe poi venire spostato verso una posizione definitiva.
Una cosa molto interessante emersa riguarda i dati trovati nel kernel, che fanno riferimento all’NFC, per cui ci si sta chiedendo se i Google Glass saranno dotati o meno di NFC, dal momento che esso non appare tra le caratteristiche ufficiali divulgati.

Leggi anche:  Getty Images cederà i suoi contenuti a Google

Per quanto riguarda, invece, le prime applicazioni, Google ha affermato che inizialmente il processo di approvazione sarà più cauto, per divenire in seguito piú libero.

I Google Glass, stando alle ultime dichiarazioni, non dovrebbero venire commercializzati ai privati prima di un anno, per cui staremo a vedere cos’altro spunterà fuori nel frattempo!