Samsung-Galaxy-S4

 

Gli ultimi giorni sono stati di puro fermento, nell’attesa dell’arrivo del tanto nominato Samsung Galaxy S4. Già però si è scoperto il modo per ottenere i permessi di root sul device.

Per questo scopo è stato utilizzato lo stesso cracker di kernel che ha reso possibile accedere al bootloader di smartphone Motorola Droid RAZR, RAZR MAXX, RAZR M e Atrix HD. Esso, ancora una volta si è rivelato validissimo per farsi strada e ottenere l’accesso root al nuovissimo Galaxy S4.

 Questa exploit di root funziona, però, solo sui dispositivi Samsung Galaxy S4 dotati di processore Snapdragon, cioè i dispositivi venduti negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in alcuni altri Paesi. Il processo in sé è abbastanza semplice, ma bisogna comunque ricordare che non è possibile effettuare alcun recupero dello smartphone, nel malaugurato caso in cui il proprio Samsung Galaxy S4 dovesse rompersi durante il processo. 

Per continuare ad avere i permessi di root, inoltre, non si dovranno neanche fare aggiornamenti OTA per il dispositivo, i quali andrebbero ad eliminare l’accesso di root ottenuto in precedenza. Molto probabilmente, con questo processo, anche la garanzia del dispositivo andrebbe persa.

Se comunque si vuole effettuare il procedimento di root, ecco le istruzioni come indicate dallo sviluppatore:

  1. Estrarre tutto il contenuto del file zip.
  2. Se si utilizza Windows, assicurarsi di aver installato gli ultimi driver USB Samsung disponibili per il telefono.
  3. Garantire che la modalità Debug USB sia abilitata sul dispositivo.
  4. Collegare il dispositivo al PC tramite USB.
  5. Se si utilizza Windows, passare alla directory estratta ed eseguire “run.bat”. Se si utilizza Linux o OS X, passare alla directory estratta in un terminale ed eseguire “. / Run.sh”.
  6. Approvare la connessione ADB dal PC sul dispositivo.

I file necessari e tutti i messaggi e le discussioni correlate possono essere trovate sull’apposito forum di XDA.

E voi sareste così impavidi da provare subito a rootare il vostro Galaxy S4 nuovo di zecca?

Leggi anche:  Smartphone, ecco come caricarli correttamente e gli errori da non fare

[Via]