Già diverse applicazioni sono state rimosse dal Play Store a causa di pericolosi malware presenti al loro interno. Adesso, altre applicazioni stanno andando a sfruttare la paura generalizzata da questo ed altri episodi simili.

Quando si usa il sistema operativo Android, in realtà, non ci sarebbe molto da preoccuparsi riguardo a virus e malware, se si scaricano applicazioni esclusivamente dal Google Play o da altri market ufficiali e ben controllati. Purtroppo le ultime vicende hanno portato ad una situazione di paura, sulla quale si sta ora facendo leva impropriamente.

Qualcuno ricorda tutti quei terribili annunci pop-up trojan che dicevano di aver rilevato un virus nel sistema e invitavano a scaricare un malware (travestito da antivirus) che infettava, poi, il PC e poteva persino arrivare a condividere i dati della carta di credito? Beh, questo sistema è ora ​​tornato su Android.

Il problema è stato trovato dall’anti-virus russo Doctor Web. Il Trojan si presenta come un annuncio in-app per scaricare un software anti-virus, ma se si apre il collegamento si installerà invece un’app maligna chiamata Android.Fakealert.4.originQuesta chiederà poi di effettuare una (finta) scansione del dispositivo e tenterà di convincervi che il vostro dispositivo è stato compromesso. Infine, chiederà di inserire i dati della carta di credito per l’acquisto di una protezione completa. 
Per cui occhi aperti a tutto quello che scaricate e, soprattutto, da dove lo scaricate!