sony_xperia_v_sleep_of_death

 

Questo bug richiama alla mente il più comune BSoD (Blue Screen of Death), la schermata blu mostrata da un computer con sistema Microsoft Windows quando si verifica un errore critico che non può essere risolto autonomamente.
Sleep of Death” è un bug di cui sono affliti alcuni device Android: Sony Xperia V è uno di questi. Il nome di tale bug non si riferisce alla morte vera e propria del dispositivo, ma ad una difficoltà di questo ad uscire dalla modalità standby. Per “resuscitare” il telefono basta eseguire un soft-reset, ovvero un riavvio forzato tramite, in genere, dei tasti Power e Vol+ premuti contemporaneamente. Sony, comunque, consiglia di aggiornare il dispositivo all’ultimo firmware 9.1.A.1.140.

Dalle segnalazioni degli utenti sembra che, grazie a questo aggiornamento, la casa nipponica sia riuscita a risolvere il problema ma la causa dello stesso è ignota. Quello che conta è che ora tutti i possessori di questo dispositivo potranno godere di un terminale stabile.

Leggi anche:  Ecco perchè Samsung ha interrotto la distribuzione di Android Oreo per Galaxy S8

Xperia Blog

XperiaDevices