Xperia-Z-root-guide

 

Il termine root indica l’utente dotato di massimi permessi per la gestione del sistema. Per ottenere questi permessi è necessario seguire una determinata procedura, oggi elenchiamo i passi necessari per effettuarla sul Sony Xperia Z. 

Per superare i vincoli imposti preventivamente dai produttori per evitare le più svariate personalizzazioni agli utenti meno esperti, è necessario seguire questi semplici passaggi :

[Se si utilizza Windows 7 è consigliabile abilitare l’account Administrator, per chi non lo sapesse fare basta seguire questa mini-guida ]

  1. Modificare il timeout del display in questo modo : Impostazioni -> Display -> Sospensione -> 10 minuti.
  2. Attivare debug USB : Impostazioni -> Opzioni sviluppatore -> Attivare questo menù  -> Spunta su Debus USB
  3. Consentire installazioni da fonti sconosciute : Impostazioni -> Sicurezza -> Spunta su Origini Sconosciute
  4. Scaricare questo pacchetto http://forum.xda-developers.com/atta…9&d=1363027312
  5. Estrarre tutto il contenuto del pacchetto in una cartella
  6. Uscire dall’esecuzioni di programmi come PC Suite, PC Companion, Flashtool e cioè tutta quella serie di software che permettono di interfacciarsi con lo smartphone
  7. Collegare il Sony Xperia Z al PC tramite cavo ed eseguire “runme.bat” presente nella cartella dove abbiamo estratto il contenuto del pacchetto
  8. Premere un tasto qualsiasi per avviare il processo
  9. Attendere che nel prompt dei comandi appaia la dicitura “premere il pulsante per ripristinare i dati nel telefono
  10. Allo stesso tempo sul Sony Xperia Z appare un’applicazione, selezionare il ripristino dei dati
  11. Quando sul prompt dei comandi appare la dicitura “Restoring data is complete” e automaticamente si aprirà la schermata di servizio. Se questa schermata non si apre automaticamente comporre sulla tastiera dello smartphone questa stringa  *#*#7378423#*#* ed effettuare la chiamata
  12. Selezionare sul Sony Xperia Z la voce “Service tests
  13. Successivamente selezionare “Display” e lo schermo diventerà tutto bianco. In questo momento il toolkit inizia l’esecuzione di alcuni comandi
  14. Premere il pulsante d’accensione per mettere il device in modalità stand-by, e dopo poco tempo premere nuovamente sul pulsante di accensione [ NON E’ OBBLIGATORIO ]
  15. Attendere che nel prompt dei comandi appaiano alcune scritte come : Installazione di BusyBox, su, Superuser e infine la scritta “reboot
  16. Il telefono si riavvia automaticamente e il Sony Xperia Z è rootato!

Basta seguire questi semplici passaggi ed effettuerete la procedura di root in pochissimo tempo e senza alcuna difficoltà.