whatsapp

 

Sicuramente aveva suscitato estremo interesse la notizia di una trattativa tra Google e Whatsapp, per l’acquisizione del servizio di messaggistica da parte del colosso di Mountain View.

Ora, però, giungono con estrema rapidità le smentite ufficiali su queste voci che stavano facendo nascere tante speranze tra gli utenti.

Le voci relative all’acquisto da parte di Google del servizio di messaggistica istantanea WhatsApp per $ 1 miliardo sembravano in effetti troppo belle per essere vere. E così è stato. Un dirigente di WhatsApp ha infatti ribadito a AllThingsD che non solo la società non sta per essere venduta a Google, ma le due società non stanno nemmeno parlando di un possibile accordo, come invece si vociferava.

Neeraj Arora, a capo della sezione Sviluppo di WhatsApp, ha detto a AllThingsD che non ci sono affatto colloqui tra le due società. Purtroppo, Neeraj non si è ulteriormente dilungato sull’argomento. 
La voce originale invece sosteneva che le due società fossero in fase negoziale, da quattro o cinque settimane circa, per un accordo. La voce sosteneva inoltre che WhatsApp stesse cercando di spingere per un prezzo più alto, cosa che per il momento non può rappresentare una preoccupazione per l’azienda, che non è per niente intenzionata a vendere.
A Google non resta, quindi, che dedicarsi completamente al lancio del suo nuovo servizio di messaggistica, Babel. Sarà all’altezza di competere col fiero Whatsapp? Staremo a vedere! 

 [Via]

Leggi anche:  Per Google l'IA è una scoperta rivoluzionaria come il fuoco o l'elettricità