SonyXperiaZ

 

Il nuovo smartphone Sony, l’Xperia Z, ha fatto tanto parlare di sè per la sua incredibile resistenza ad acqua, polvere e tanto altro ancora! Nulla poteva, però, contro una morte improvvisa e sconosciuta.

L’acclamatissimo top di gamma Sony, da poco uscito allo scoperto e da subito apprezzato per la sua capacità di resistere alle situazioni più spiacevoli, stava subendo un fatto tragico. Molti utenti, infatti, si trovavano a vedere il proprio Xperia Z spegnersi improvvisamente durante l’utilizzo, per poi non riaccendersi più. E nulla potevano fare se non constatarne tristemente la morte improvvisa.

Riguardo alle cause, dal forum di XDA e di Sony Mobile Talk, emerge che queste in alcuni casi potrebbero essere dovute a dei problemi alla batteria, mentre in altri casi non le si sa spiegare ancora bene.

In alcuni casi, è possibile resuscitare il device con un hard reset (tasto di accensione + volume su), ma il più delle volte non c’è niente da fare, oltre che mettere il telefono nella sua scatola e restituirlo per un rimborso o per la sostituzione.

Ma c’è anche un lato positivo, Sony ha infatti già annunciato che “il problema è-stato identificato” e che una correzione è attualmente in lavorazione. Il “prossimo aggiornamento software” dovrebbe includere questa correzione anche se questo potrebbe richiedere del tempo.

Il Sony Xperia Z non è di certo il primo smartphone con dei problemi post-uscita, chissà se questi verranno risolti prima rispetto agli altri device, per poter continuare a sostenere l’eccezionale resistenza dello smartphone, che tanto lo ha reso famoso. 

[Via]

Leggi anche:  Lenovo ZUK Z2 Pro: la ZUI 3.5 basata su Oreo è ufficialmente in roll-out