devices-carousel-2

 

Non sono ancora molto conosciuti e diffusi, ma si stanno facendo strada dopo la prima diffusione in Australia i Chromebook Samsung, HP e Acer.

L’Australia era solo la punta dell’iceberg della diffusione internazionale, a partire dal 19 marzo anche in Canada, Francia, Germania, Irlanda e Paesi Bassi possono acquistare uno dei tre Chromebook.

Mentre il Chromebook Samsung è posto in cima alla lista dei best-seller di Amazon gli altri portatili hanno ancora bisogno crescere, questo perché l’OS Chrome e i Chromebook devono ancora esplodere come ha fatto Android. In pratica il browser Chrome è stato trasformato in una piattaforma per lo sviluppo.

Tra i paesi in cui è possibile acquistare i Chromebook vi è anche l’Italia. Su Google si legge:

Non devi più aspettare. Dimenticati la configurazione. Dimentica i manuali. Vai subito online per creare, condividere e divertirti. Perché è tutto più facile e veloce con i Chromebook.

Una frase che dà il senso di quello che vuol dire Chromebook. Se vuoi conoscere meglio i Chromebook puoi vedere questa panoramica o la presentazione, in entrambi i casi è possibile sapere anche dove acquistarli e conoscerne le caratteristiche.

Leggi anche:  Un Galaxy S7 Edge si aggiorna per sbaglio ad Android Oreo.

via