market helperSicuramente anche a molti di voi lettori sarà capitato sul Play Store che alcune applicazioni sono incompatibili con il vostro dispositivo, e quindi siete impossibilitati al download, Market Helper ci viene incontro risolvendo questo problema senza modificare il file build.prop.

Cosa fa market helper? il suo scopo è far passare il nostro dispositivo per un’altro, uno “scambio d’identità” ad esempio abbiamo un Nexus 7 puo diventare un Galaxy S3 e viceversa e con qualsiasi dispositivo sia in vostro possesso, in modo da poter installare l’ applicazione che vogliamo, perchè molto spesso ci viene impedita l’installazione dal market… ma cio non significa che non girerà sul nostro dispositivo, ma attenzione, Market Helper non è un’ applicazione verificata da google quindi l’ utilizzo è a vostro rischio e pericolo.

Ora vediamo i PRO di questa applicazione:

 Non tocca il build.prop o qualsiasi file di sistema in modo da rendere l’operazione del tutto sicura (il file build.prop contiene le informazioni sul nostro dispositivo e per installare applicazioni incompatibile bisogna per forza editare questo file, invece con market helper non è necessario))

– Non c’è bisogno di riavviare il dispositivo per aggiornare la modifica.

– Puoi tornare il dispositivo allo stato originale in qualsiasi momento, con la funzione “Ripristina” o semplicemente riavviando il dispositivo (con WiFi/3G è abilitato)

– Completamente gratuito

– Supporta: Android 2.3 + dispositivi con Android Market / Google Play + Google    Services Framework installato

– Testato su Nexus 7 e Samsung Galaxy S3 con JellyBean 4.1.2

Ecco una breve GUIDA sul suo utilizzo:

1) Scaricare e installare l’applicazione (la potete scaricare da qui: MarketHelper.apk)

2) Aprire l’applicazione. Selezionare il dispositivo che si desidera modificare per ([P] = Telefono, [T] = Tablet)

market01

3) Premere Activate e attendere fino a quando è fatto

market02

4) IMPORTANTE: vai a Google Dashboard per aggiornare la modifica (basta visitare la pagina, non c’è bisogno di fare nulla). nelle prossime versioni assicura lo sviluppatore troverà un modo diverso.

market03

5) Buon divertimento. Ora è possibile scaricare e installare le applicazioni che priam non potevamo.

6) Se si desidera tornare al nostro dispositivo base, basta selezionare “Restore” nella lista del dispositivo e premere il tasto “Activate”, o semplicemente riavviare il dispositivo (con WiFi/3G è abilitato)

Una piccola precisazione, con Marker Helper potremo si installare applicazioni che non erano consentite sul nostro dispositivo, ma non è detto che tutte saranno funzionanti al 100% quindi abbiate il buon senso di non lasciare recensioni negative allo sviluppatore se non vi funziona.