Dead-Galaxy-S3-600x314

L’ultimo arrivato di casa Samsung non sembra proprio essere nato sotto la buona stella.

Dopo la notizia della falla di sicurezza nel sistema, un altro problema è recentemente venuto fuori.

Molti possessori del Samsung Galaxy S3 sono stati vittima di un problema molto gravoso.

Essi, tramite il forum di XDA-Developers, hanno fatto sapere che il proprio dispositivo, di colpo, ha smesso di funzionare, si è spento improvvisamente o non ha più risposto ai comandi con i tasti fisici e non è più stato possibile riavviarlo o ripristinarlo.

Al momento non è ancora possibile sapere quante delle unità acquistate abbiano presentato questo problema, ma non dovrebbero essere numeri esagerati visto che gli utenti su XDA che attestano il problema sono circa una 70ina. Si stima che la durata del telefono prima di manifestare questi segnali sia tra i 150 e i 200 giorni di vita, anche se nulla è verificato ( i tempi segnalati dagli utenti di xda sono più ampi e sono capitati anche nel primo mese dell’acquisto).

Leggi anche:  Samsung supera Intel e diventa il più grande produttore di chip al mondo

Pare che la Samsung fosse comunque già al corrente di un problema presente nella memoria NAND dove è situato il sistema operativo (la eeprom comunemente chiamata ROM), per cui si sarebbe immediatamente attivata per sostituire interamente la scheda madre nei dispositivi mandati in assistenza. Inevitabile sarebbe, però, la perdita di tutti i dati presenti nel telefono.

Fortunatamente, per il momento, non si parla di grandi numeri ma è ancora tutto da verificare.

E voi avete altre testimonianze al riguardo?