L’Antitrust ha combinato una multa di 200mila euro ai danni della Apple. La sanzione è stata combinata alla società di Steve Jobs in quanto non ha tenuto conto di un avvertimento precedente nel periodo compreso dal 28 marzo al 10 novembre di quest’anno. 

 

Ricordiamo che il 21 dicembre del 2011, Apple fu sanzionata per 900mila euro. La motivazione risiede sulla garanzia biennale non data ai clienti, che avevano indotto gli stessi  a sottoscrivere un contratto aggiuntivo, come amplificazione del periodo di garanzia ma ciò veniva previsto dal Codice del Consumo, quindi rientrava nei diritti del consumatore.

Alla Apple era stato dato tempo fino al 28 marzo sistemare il problema. La noncuranza da parte dell’azienda di Cupertino ha indotto l’Antitrust a combinare una nuova multa da 200mila euro. Dal 10 novembre Apple fornisce ai consumatori informazioni chiare sulle garanzie e sull’assistenza dovuta sui prodotti venduti.

Leggi anche:  Vi presentiamo Apple Pay Cash: ecco come trasferire denaro da iPhone ad iPhone