I Samsung Galaxy S3 hanno ricevuto da poco il nuovo aggiornamento ad Android Jelly Bean 4.1. Sono tante le novità introdotte da Samsung la quale ha introdotto delle novità sul Galaxy S3 basati sulla versione Jelly Bean  4.1.2.
Grazie al primo firmware ufficiale polacco I9300XXELKC, possiamo elencarvi le novità più rilevanti che vanno ad aggiungersi a quelle già esistenti sul firmware JellyBean 4.1.1.

 

 

TASTIERA FLUTTUANTE

La scrittura sarà più agevole grazie alla tastiera fluttuante che potrà essere spostata in ogni sezione dello schermo.
Tale funzione è riservata soltanto con la tastiera Samsung.

MULTI WINDOWS

Ne abbiamo ampiamente parlato nei recenti articoli (vedi qui), questa funzione ci consente di fruire contemporaneamente sullo schermo due applicazioni diverse diverse.
Per attivare tale funzione bisogna tenere premuto a lungo sul tasto touch Indietro.

Può essere disattivata completamente dal menù Impostazioni Schermo >Finestra multipla.

PINCH TO ZOOM NEL LETTORE VIDEO

Dal lettore video sarà possibile effettuare un pinch to zoom per zoomare la scena  durante la visione di un video.

GALLERIA IMMAGINI

E’ stata completamente rimodernata, sicuramente sarà la novità che prima di tutte spiccherà agli occhi dei possessori del Samsung Galaxy S3. Nuova versione nuova galleria immagini

IMPOSTAZIONI TAG IMMAGINI

Leggi anche:  Samsung, l'interfaccia di Galaxy S8 arriverà su Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge

Con la galleria abbiamo la possibilità di associare alle immagini diversi tipi di tag, come ad esempio informazioni geografici, meteo ecc…

PAGINE DI SUPPORTO

Con il verificarsi di determinate azioni (collegamento auricolari, inserimeno dispositivo in dock station, roaming), apparirà una pagina nelle homescreen contenente gli elementi già preimpostati.
Per esempio con l’inserimento degli auricolari, verrà mostrati il widget dedicato all’audio e video.

ROTAZIONE INTELLIGENTE

Come sul Note 2 è presente la Smart Rotation ovvero la rotazione intelligente, che è una funzione creata da Samsung che si avvale dell’uso dei sensori, infatti grazie alla fotocamera anteriore, la rotazione automatica della schermata non seguirà più l’orientamento del telefono (verticale o orrizzontale) ma la posizione del nostro viso. Spesso mentre ci troviamo in posizione orizzontale (stesi sul letto) la rotazione avviene immediatamente, risultando anche fastidiosa. Con la smart Rotation tale problema è risolto.

(continua… SECONDA PARTE)