Pachter, analista del Mondo videoludico, ha dichiarato che se i titoli della Nintendo approdassero su Android gli introiti per la società potrebbero aumentare a dismisura.

Immaginate titoli come Super Mario comparire sul Google Play Store… Sarebbe bello vero? Purtroppo Nintendo ancora non è pronta a rilasciare i suoi giochi su altre piattaforme mobile poiché lo sviluppo degli stessi è strettamente legato all’hardware delle console prodotte dalla stessa azienda giapponese. Secondo Pachter, portare tutti questi giochi su Android porterebbe guadagni per milioni di euro oltre a pubblicizzare maggiormente i prodotti Nintendo.

Iwata, il presidente della Nintendo, qualche tempo fa aveva appunto dichiarato che tutti i giochi prodotti non potranno mai essere portati su altri device per il semplice fatto che  il software si sposa all’hardware. Sicuramente lo scenario che ci prospetta Pachter non sarà a breve realizzabile anche se a tutti gli appassionati di giochi Android piacerebbe giocare a Super Mario sul proprio smartphone o tablet. Voi cosa ne pensate?