Stando alla notizia riportata dal Wall Street Journal; Google potrebbe inserirsi nell’oligopolio dei gestori telefonici per offrire maggiori servizi e quindi entrare a competere con operatori telefonici come AT&T o Verizon.

 

Il servizio di telefonia mobile partirà dagli USA ma arriverà anche da noi in  Europa.

Auguriamoci vivamente che possa competere con le nostre compagnie telefoniche  Tim, Vodafone, Wind e Tre in modo da scuotere le tariffe e le offerte proposte dalle 4 reti mobili principali, proprio come avvenne qualche tempo fa con l’ingresso di PosteMobile (che nonostante fosse un operatore mobile virtuale) la quale è riuscita a proporre valide offerte capaci di attirare oltre un milione e mezzo di clienti. Prevediamo che Google Mobile avrà una particolare propensione per le connettività mobili. Quindi sarà facile aspettarsi offerte lusinghiere per quanto riguarda la connessione internet.