Google Music arriverà in Europa il prossimo 13 Novembre. Chi ha la memoria lunga ricorderà che il servizio musicale di Google è già comparso e utilizzato dagli utenti da almeno da un anno.

Google Music in breve consente di caricare la propria musica nel cloud (nuvola) di Google con la possibilità di caricare fino a 20.000 canzoni, oltre alla possibilità di acquistare nuovi brani in formato digitale direttamente dallo Store. Le vostre canzoni potranno essere usufruite anche dal dispositivo Android, oppure può essere memorizzato nella cache per l’utilizzo offline.

Il costo dei brani dello store di BigG partiranno da $0.69 fino a $1.29 e tutti quelli acquistati potranno essere salvati nella Cloud, per essere accessibili in streaming.

L’unico limite che non ha permesso a Google Music di espandersi è che  le  funzioni possono essere utilizzate solo dagli utenti americani.

Ma tra qualche giorno le cose cambieranno infatti dal 13 Novembre sarà disponibile nel Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Spagna. Cosa ne pensate?

Leggi anche:  Qwant sfida Google, il nuovo motore di ricerca mette la privacy al sicuro