Il primo dispositivo a ricevere la nuova release di Android (Jelly Bean ndr) è stato il Samsung Galaxy Nexus.

Come sappiamo ben presto seguiranno a ruota: il Samsung Galaxy S3 (ottobre), il Galaxy S2 (novembre) e il Samsung Galaxy Note. Il Galaxy Nexus è uno smartphone progettato da Google e prodotto da Samsung, il quale ha riscontrato un notevole successo.

Sono proprio i possessori del Samsung Galaxy Nexus che in queste ore stanno sperimentando la versione 4.1 di Android, ad aver riscontrato il primo bug significativo relativo a Jelly Bean. Sembra infatti che dopo aver effettuato diverse chiamate con il dispositivo, il sensore di prossimità diventa “fisso” o completamente nero, o sempre acceso.

Attendiamo comunicazioni ufficiali in merito al Bug riscontrato tra gli utenti.

A voi lettori possessori del Galaxy Nexus vi è capitato di riscontrare questo problema?

Leggi anche:  Android: grave bug al sistema ruba i dati a milioni di smartphone