Alle ore 19 italiane, verrà presentato il nuovo Iphone della Apple. C’è grande fermento per gli appassionati di tecnologia, e anche noi di tecnoandroid viviamo con impazienza e da vicino la presentazione del nuovo terminale della Mela morsicata.

Ma perchè tutto questo interesse per l’uscita di un “telefonino”? Semplice, perchè ad ogni lancio di un Iphone, le reazioni del mercato e le strategie dei maggiori produttori di Smartphone si vivacizzano, al punto da causare un effetto domino positivo per il mercato e per il progresso tecnologico in generale. Quindi anche il mondo di Android subirà una notevole influenza, dalla presentazione del terminale di Cupertino.

Le prime indiscrezioni ci parlano di un display, widescreen in formato 16:9,da quattro pollici e ergonomico per facilitare l’utilizzo con una sola mano. La risoluzione è maggiore parliamo di 1136×640 pixel con 326ppi (non il massimo al confronto del Samsung S3 e simili) rispetto ai 960×640. In più il display integra la tecnologia IGZO di Sharp che permetterà di avere uno schermo più sottile, più grande e che consuma meno.

 

L’iPhone 5 potrà contare sulla connettività Lte, la superconnettività che teoricamente consente di scaricare dati a cento megabit al secondo, è di gran lunga superiore ai i 42 megabit al secondo dell’Umts. Lte è usata anche in alcuni device Samsung che si conferma leader nel campo delle nuove innovazioni senonchè la principale antagonista della Apple.

Leggi anche:  iPhone, due trucchi per telefonare che sicuramente non conoscete

 

Il sistema operativo iOS 6, viene fatto girare da un processore quad-core. Le indiscrezioni ci riferiscono che il nuovo sistema operativo sarà in grado di utilizzare lo smartphone come carta di credito, vi è la possibilità di pagare in negozi e ristoranti grazie al portafoglio virtuale Passbook avvalendosi della connettività NFC. Le altre novità riguardano l’hardware con nuove casse audio e nuove cuffie per ascoltare la musica oltre al connettore per la sincronizzazione che sarà più piccolo.

In attesa della presentazione, Google non resta a guardare, infatti presenterà (con tempismo perfetto) una nuova applicazione YouTube per iPhone e iPad, che sul prossimo Iphone 5 non comparirà più automaticamente sulla schermata del melafonino. Infatti le licenze di Google non sono state più rinnovate dalla Apple, la quale ha deciso di fare a meno anche del noto sistema Google Maps, progettandone uno tutto suo.

Tra le novità più attese troviamo è il rinnovamento di Siri, il sistema di controllo vocale ha già debuttato nel precedente Iphone 4S ma mira a integrare nuove funzioni e, soprattutto, sarà disponibile in altre lingue europee e asiatiche oltre all’inglese, tra cui l’italiano.