La release 4.1 di Android Jelly Bean, sta registrando i primi progressi dopo il suo debutto. I dati di Agosto 2012 dimostrano la lenta (ma tangibile) crescita di Jelly Bean che è passata dal 0,8% di luglio al 1,2% di agosto, una cifra non di certo esaltante ma

 comunque buona considerando che i principali dispositivi di nuova commercializzazione dispongono già di Jelly Bean. La precedente release, Ice Cream Sandwich 4.0, è cresciuta dal 15,9% al 20,9%, un ottimo dato questo.

Dal grafico a torta si evince che la maggior parte degli utenti Android dispongono ancora della “primordiale” (o quasi) versione di Android Gingerbread 2.3 in diminuzione del 3% rispetto al mese scorso. Altri smartphone sono supportati da versioni ancora più remote rispetto a Gingerbread, a questa categoria appartengono il 18,3%.

Le statistiche ci parlano anche dei gusti degli Androidiani relativi alla grandezza del display.  Si preferiscono i dispositivi che montano uno schermo di dimensioni non eccessive, che è di circa 4 pollici di media, con una risoluzione che è tra i 200-300 ppi.