Tra le novità presentate all’IFA 2012 di Berlino, è di rilevante importanza quella proposta da Samsung con il suo Galaxy Note II. Da un punto di vista estetico, il Galaxy Note II richiama le forme del celebre Galaxy S3, da un punto di vista funzionale invece,

vale la pena ricordare che per sfruttare tutte le potenzialità del Note II bisogna dotarsi della S-Pen (il pennino). Se volessimo limitare l’uso del Note II alle dita sembrerà di usare una versione “gigantizzata” del Galaxy S3.

Ed è proprio dalla  S-Pen che si originano le novità più significative di questo terminale. L’S-Pen è sensibile in 1024 diversi livelli di pressione, ha un’impugnatura di 8mm con la punta in gomma. Tra le caratteristiche della S-Pen spicca Air View, che consente di tenere  la S-Pen sopra (senza che ci sia contatto) a una nota, ad un’immagine o un altro contenuto per visualizzarla in un anteprima senza aprirla.

Le caratteristiche sono eccezionali, si presenta con un processore chipset Exynos 4 1.6 GHz quad core, con 2GB di RAM e Android Jelly Bean, il display da 5.5 pollici, monta una fotocamera principale posteriore di 8 megapixel, mentre quella frontale per le videochiamate ha una risoluzione di 1,9 megapixel, la batteria è di 3100 mAh, e la memoria interna (a seconda del modello è) di 16GB o 32GB, espandibili fino a 64GB con la SD esterna. Le dimensioni sono leggermente più ridotte rispetto al suo predecessore, il modello di seconda generazione misura 9.4 mm di spessore, mentre il Galaxy Note I misurava 9,65 millimetri; per quanto riguarda il peso, il Galaxy Note 2 pesa 180 grammi. L’unico tasto dolente sembra essere il prezzo, il Galaxy Note 2 sarà in vendita a 639,90 euro. Dobbiamo pur sempre ricordare che stiamo parlando di uno dei dispositivi piu’ potenti presenti sul mercato. E questo credo giustifichi l’esosità del prezzo.

Di seguito il Video lanciato da Samsung ci farà luce sulle nuove funzionalità del Galaxy Note II.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=5DcgZum8M1o&feature=player_embedded’]