Il Google Play Store cambia la policy per garantire la sicurezza degli utenti e degli sviluppatori proprio perché nell’ultimo periodo molti sviluppatori senza scrupoli utilizzavano lo Store per diffondere software malevolo. Grazie a queste nuove regole il Google Play Store diventerà più sicuro.

Le nuove regole riguardano sopratutto gli sviluppatori e hanno come obbiettivo di aumentare la sicurezza anche degli utenti.

Ecco le principali novità:

  • Limitare l’uso di nomi o icone facilmente confondibili con le applicazioni di sistema esistenti al fine di ridurre la confusione all’utente.
  • Fornire maggiori dettagli sulle applicazioni ritenute pericolose e non consentite nel Play Store. Ad esempio, le applicazioni che comunicano dati personali senza autorizzazione non sono ammesse.
  • Fornire ulteriori esempi pratici di violazione delle regole della policy.
  •  Aggiunta di una nuova sezione sui comportamenti specifici di un’applicazione.

Questi cambiamenti colpiscono gli sviluppatori che dovranno adattare le proprie applicazioni alle esigenze di Google ma al tempo stesso questa modifica garantisce che gli stessi non possano più ingannare gli utenti.

Leggi anche:  OnePlus 5 riceve un nuovo aggiornamento, in arrivo diverse novità

Come ben sapete il Google Play Store ha oltre 600.000 applicazioni e questa modifica non farò altro che aumentarne la qualità e la sicurezza. Potete leggere i cambiamenti a questo indirizzo.