Volete ottenere i permessi di root sul Nexus 7? Niente di più semplice. Basterà seguire questa fantastica guida per completare la procedura di root in modo corretto.

Prerequisiti

  • SDK installato, ADB e fastboot funzionanti
  • Abilitare il debug USB su Nexus 7
  • Scaricare i file root Nexus 7
  • Scaricare il file recovery

Guida al root del Nexus 7:

Innanzitutto copiamo i file scaricati nella cartella platform-tools dell’SDK e apriamo un terminale (cmd.exe). Utilizzando i vari comandi navighiamo fino alla cartella platform-tools e digitiamo il comando adb push JB-SuperSu.zip /sdcard

Subito dopo digitiamo il comando adb reboot bootloader ed aspettiamo che il Nexus 7 si riavvii in bootloader. Ora sblocchiamo il nostro dispositivo digitando sul terminale fastboot oem unlock e premiamo il tasto invio. Durante questa procedura perderemo tutti i dati presenti sul tablet Nexus 7.

Sempre rimanendo nel bootloader installiamo la recovery ClockworkMod digitando
fastboot flash recovery CWM-grouper-recovery.img

Riavviamo il nostro Nexus 7 in modalità recovery e tramite i tasti andiamo in Mounts and Storage. Selezionaimo Mount /System e tramite il terminale digitiamo:

Leggi anche:  Android, addio definitivo al problema della frammentazione?

adb shell
cd /system
mv recovery-from-boot.p recovery-from-boot.bak

Dal Nexus 7 torniamo indietro utilizzando la recovery e selezioniamo la voce Install zip from sdcard. Non ci resta che selezionare il file JB-SuperSu.zip caricato in precedenza e una volta completata la procedura di root del Nexus 7 riavviare il proprio tablet.

Finalmente avete ottenuto i permessi di root sul Nexus 7.