Il battery drain che colpisce i Nexus S con sistema operativo Android 4.0.3 è molto fastidioso in quanto fa scaricare la batteria dello stesso in poche ore… Ecco come risolverlo…

Da quanto ho potuto notare facendo delle prove il battery drain è causato dall’eccessivo consumo della CPU quando lo schermo del Nexus S è spento. Quindi abbiamo una CPU che consuma il 100% anche quando non utilizziamo il dispositivo. Questo problema fa si che il Nexus S consumi più batteria del dovuto. Come difendersi da questo problema? Niente di più semplice! Forzando la CPU a mantenere una frequenza inferiore quando il Nexus S è spento. Vediamo come:

Requisiti:

  • Telefono Root

Procedura:

Innanzitutto seguiamo questa guida per installare SetCPU. Finita l’installazione avviamo SetCPU e andiamo nella scheda “Profiles“. Spuntiamo la voce “Enable” e pigiamo sulla voce “New Profile“. Dalla voce Profile impostiamo dal relativo menu a tendina la voce “Screen Off“. Impostiamo il valore MAX a 400000 e dal menu a tendina di “Scaling” impostiamo “Powersave“. Nella voce Priority impostiamo 90. Non ci resta che premere il tasto “Save“.

Leggi anche:  Developer Preview di Android, pronta al rilascio ufficiale a marzo?

Ricordate di attivare la voce “Set on Boot” per attivare il programma all’avvio di Android.

In questo modo sono riuscito a ridurre il consumo del sistema operativo fino al 9% e la durata della batteria è salita di buone 8 ore. Fatemi sapere se a voi ha dato dei risultati considerevoli…