HTC Sensation torna a far parlare di se, e fa una grandissima prova di forza diventando il primo device dual core a raggiungere e superare i 2Ghz di overclock!

Al giorno d’oggi gli smartphone top gamma sono di fabbrica davvero molto potenti, con processori a doppio core capaci di erogare potenze di calcolo che si aggirano mediamente sui 1.2/1.5Ghz.

Le prestazioni ovviamente sono già altissime, e non si riscontrano (sopratutto con l’adozione di ICS 4.0) lag o rallentamenti all’interno del sistema, per merito appunto dell’ampia potenza dedicata.

Spingere al massimo un processore diventa quindi uno sfizio, un gioco, o in alcuni casi una sfida.

E’ quest’ultimo il caso appunto di cui vi parliamo oggi, ovvero di Noeri, membro del Team Trip’n’Droid, che è riuscito a creare un kernel per HTC Sensation capace di erogare una clock del processore pari a ben 2.1Ghz! Una potenza a dir poco spaventosa, che da risultati altissimi nei benchmark, come potete giudicare dalla foto sovrastante.

Ovviamente sul piano dell’utente medio ciò non serve a niente, ma può far capire quanto può diventare competitivo questo device nei confronti di quelli di futura uscita, e come con una buona rom custom, questo kernel e una batteria maggiorata esso possa reggere ottimamente il confronto e risultare attuale ancora per molto tempo.

Leggi anche:  OnePlus 5, ecco la cover che aumenta l'autonomia fino a 8.000 mAh

Noeri inoltre afferma che è già pronto a superare questo limite, puntando in breve a superare i 2.5Ghz!

Sconsigliamo vivamente di provare questo kernel al momento, a meno di non essere veramente degli esperti: l’instabilità e la durata irrisoria della batteria potrebbero non fare affatto per voi!

Non mancheremo però di segnalarvi nuovi aggiornamenti riguardanti questo kernel, che magari fra qualche settimana vedremo in versione stabile sulle più famose rom custom.