Dopo la prima guida per Sbloccare HTC Sensation, effettuare il cambio di Recovery, il Root, e la seconda nella quale vi ho spiegato come installare una Rom Custom e impostare il SuperCID, oggi vi propongo l’ultima guida semplice per il modding di questo telefono!

In caso di problemi al telefono, in caso di bisogno di un telefono stock, o semplicemente per aggiornare ufficialmente il telefono, avremo bisogno di compiere tre passaggi, che assicurano il ritorno a condizioni “originali” per un Sensation moddato. In ordine vi spiegherò semplicemente come ritornare ad una ROM Ufficiale, ripristinare il CID e ritornare ad S-ON.

Vediamo come fare!

Ritornare alla ROM Stock

Significa flashare da PC il file RUU originale della ROM creata per il nostro Sensation. Principalmente serve per poter aggiornare ufficialmente il telefono oppure per il ritorno in garanzia.

Procedura:

1) Ottenere il SuperCID (qui trovate la guida)

2) Scaricate la vostra Rom Ufficiale originale (link)

è importantissimo scaricare la versione giusta della vostra ROM per il vostro specifico dispositivo, uguale a quella istallata originariamente nel telefono prima di averlo sbloccato e aver fatto il cambio di ROM. (ad esempio l’ultima disponibile per Sensation no-brand è la Europe 1.50)

3) Collegate il telefono al PC in modalità “Solo Ricarica” con “Debug USB” attivo

4) Eseguite il file “RUU  pyramid  ***** .exe” che avete scaricato e seguire le istruzioni che appariranno.

Una volta finita la procedura, Sensation si riavvierà e avrete nuovamente ROM e RECOVERY UFFICIALE, ma NON S-ON!

Abilitate “Debug USB” e procedere nella guida per tornare ad S-ON, altrimenti godetevi la rom stock!

Resettare il CID e ritornare ad S-ON (Bootloader Bloccato)

S-ON (Security ON) significa ribloccare la possibilità di scrivere la nand di Sensation. Prima di farlo però bisogna riottenere il CID originario.

Procedura:

Da rom Stock abilitare il “Debug USB” dalle impostazioni.

1)  Seguire i passi relativi alla guida del SuperCID fino al punto 6) 

  • 1) scaricate la versione di ADB ( Android Debug Bridge, serve a interagire con il telefono tramite comandi da PC ) specifica per il vostro sistema operativo:Windows o Linux.
     
  • 2) creare una cartella “adb” in “C:” sul PC ed estrarre al suo interno i file contenuti in zip.
  • 3) collegate il telefono al PC in modalità “solo ricarica” e con “Debug USB” attivo
  • 4) aprire il Promt dei Comandi di Windows (DOS), o il Terminal di Linux, e digitare: “cd C:adb
  • 5) digitate “adb devices” per vedere se Sensation è riconosciuto (apparirà il modello e il Serial/number)
  • 6) digitate il comando “adb reboot-bootloader

Ora avrete Sensation in Modalità Bootloader

2)  Per tornare completamente all’origine è necessario ripristinare il CID corretto del proprio Sensation. Per ottenere ciò basta proseguire nella guida del SuperCID, inserendo però al punto 7)  (comando “fastboot oem writecid 11111111”) il codice corrispondente al vostro Sensation al posto di 11111111.

Questi sono i CID Originali delle ROM Sensation ITA:

HTC ITA No Brand: “HTC__405
HTC ITA TIM: “TIM__401
HTC ITA Vodafone: “VODAP405
HTC ITA H3G: “H3G__402
HTC ITA Fastweb: “FASTW401

il Cid va scritto nel comando del punto 7), senza le virgolette e facendo attenzione che i caratteri digitati siano 8 (HTC__405 ad esempio ha 2 underscore!).

3) completare i punti 8 ) 9) 10) della guida Supercid in modo da verificare di aver scritto il CID originale in modo corretto e di riavviare Sensation in modalità bootloader.

4) Seguite nuovamente i punti della guida Supercid fino al punto 6) in modo da avere nuovamente Sensation in modalità Bootloader

5) digitare sul PC il comando “fastboot oem writesecureflag 3”  e attendete che ricompaia il prompt.

6) solo a questo punto digitate “fastboot reboot-bootloader” per riavviare Sensation

7) sul Display del telefono si leggerà “Pyramid PVT ship S-ON RL

8 ) togliete e rimettete la batteria, poi accendete il telefono

COMPLIMENTI! Avete riportato Sensation come in origine!

Spero che queste 3 guide vi siano state utili,

Buon Modding a Tutti!