Nonostante ormai da qualche giorno Google abbia lanciato il nuovo Play Store, di differenze rispetto al precedente Android Market, a parte il nome, non se ne sono viste.

Infatti, in America, i servizi Music, Books e Films sono attivi adesso come lo erano già da diversi mesi, mentre al di fuori del Nuovo Continente, non ci sono informazioni realistiche su possibili date di attivazione degli stessi. Qui in Italia, come nel resto dell’Europa, non è quindi ancora possibile l’acquisto di musica, libri e film usufruendo delle nuove categorie che avrebbe dovuto introdurre il nuovo Play Store.

Chiaramente anche Google stessa sarebbe molto interessata nell’estendere questa possibilità al maggior numero di paesi possibili, ma è chiaro che non è un’operazione così immediata. Sembrano esserci infatti diversi ostacoli, i quali contribuirebbero a rallentare la diffusione dei contenuti digitali marchiati “Play”.

Stiamo lavorando duramente per portare i differenti contenuti multimediali di Google Play in altri paesi, al fine che tutti possiate usufruire delle offerte a disposizione. Ci sono molti aspetti da considerare per il lancio di un simile servizio a livello internazionale che purtroppo richiedono tempo visto che non è come premere un interruttore. Annunceremo la disponibilità di Libri, Film e Music mano mano che questi saranno disponibili nei vari mercati, quindi rimanete sintonizzati su questa pagina nei prossimi mesi. | plus.google.com

Nonostante i buoni propositi di Google al riguardo, sarà dura riuscire a portare a breve i nuovi servizi anche qui in Italia, basti pensare anche ai problemi a cui sta andando in contro Apple, che con il famosissimo iTunes non riesce ancora ad offrire contenuti importanti sopratutto sulla Apple TV. Nonostante tutto, speriamo di arrivare a buon punto dell’operazione per la chiusura del 2012.